Home
Menu principale
Home
Mammiferi
Mammiferi marini
Uccelli
Rettili
Anfibi
Pesci d'acqua dolce
Pesci di mare
Invertebrati
Contattaci
Collegamenti web
Notizie
Appelli
Copyright
Banner
Amministratore
Forum
Mel, l'orca che caccia per gli amici
Scritto da Administrator   
 23 marzo 2009

BUENOS AIRES
L’orca "Mel" è ritornata nei giorni scorsi sulle coste argentine della penisola di Valdes per cacciare leoni marini e condividerli con un compagno inesperto: a riferirlo sono gli abitanti del luogo, che da anni seguono il comportamento del tutto particolare dell’animale.

Cinquant’anni sono più o meno l’aspettativa di vita di un orca, ma "Mel", avvistata per la prima volta nel 1975 e battezzata Melanie perchè creduta erroneamente femmina, non sembra soffrire troppo l’età. Nei giorni scorsi, è infatti apparsa nuovamente nei dintorni di Punta Norte, (costa sud-orientale argentina), luogo - ricordano gli esperti - che ha frequentato con regolarità per tutta la vita, attirata dalla ricchezza di leoni marini che lo caratterizza.

La tecnica di caccia di un’orca consiste nell’arenarsi sul bagnasciuga roccioso, facendo uscire dal pelo dell’acqua solo la metà anteriore del corpo. Poi, con un rapido movimento, il predatore azzanna il leone marino a portata, nella maggior parte dei casi un esemplare giovane e leggero, facili da trascinare in acqua.

Ieri, davanti alle macchine fotografiche di alcuni reporter argentini, ’Mel’ ha messo la sua tecnica esperta al servizio di un amico che la accompagnava. Azzannato il leone marino, si è avvicinata all’altro esemplare per permettergli di mangiarne un pò. 

 

fonte LA ZAMPA

   
Chi è online

ci sono 3 0 utenti online

Immagine casuale
ADvertising

© 2007 - 2016
Altri nostri siti: trovacuccioli.com - qualazampa.it - inseparabile.com - trovalosubito.com - Normativa Cookie