Home
Menu principale
Home
Mammiferi
Mammiferi marini
Uccelli
Rettili
Anfibi
Pesci d'acqua dolce
Pesci di mare
Invertebrati
Contattaci
Collegamenti web
Notizie
Appelli
Copyright
Banner
Amministratore
Forum

CONIGLIO SELVATICOCONIGLIO SELVATICO   





DATIDATI
  • Nome scentifico: Oryctolagus cuniculus
  • Lunghezza del corpo: 35-40 cm
  • Coda: 4-7 cm


Difficoltà di Avvistamento;: Media
Diurno: No
Data inserimento: 30.gennaio.2007
Autore: Gianni T.

DescrizioneDescrizione   
Il coniglio selvatico da cui derivano le razze domestiche, è stato introdotto in numerose parti del mondo con tale successo da diventare addiruttura un vero flagello in certe zone. Più piccolo della lepre, con zampe e orecchie più corte, il coniglio selvatico ha pelo brunastro sulle parti superiori, bianco e camoscio nella parte ventrale. I piedi sono muniti di forte unghie dritte.

ComportamentoComportamento   
Animali gregari questi conigli vivono in tane che scavano numerose l'una presso l'altra tanto che vi possono essere sino a 200 conigli in una sola colonia. Sono attivi soprattutto al tramonto e di notte ma possono uscire anche di giorno nelle zono in cui non sono disturbati. Per avvertire gli altri conigli di un pericolo incombente, un coniglio pu? battere ripetutamente il terreno con le zampe posteriori.

Alimentazione e RiproduzioneAlimentazione e Riproduzione   
Si nutrano essenzialmente di piante erbacee, ma anche di ortaggi e cereali e possono causare gravi danni ai giovani alberi. D'inverno si nutrono di rametti, bulbi e cortecce se mancano cibi più succosi. Le femmine hanno più parti nell'anno in primavera e in estate. Nascono 3-9 piccoli per volta, dopo una gestazione di 28-33 giorni. I piccoli nascono nudi e ciechi, in una tana poco profonda costruita apposta per il parto, tapezzata di vegetazione e di peli che la madre strappa dal suo ventre. I piccoli escono dalla tana solo quando hanno tre settimane. La femmina è di nuovo in calore 12 ore dopo la nascita, ma non tutte le gravidanze giungono a termine e molti embrioni sono riassorbiti. Si calcola che solo il 40% all'incirca degli embrioni concepiti giunga alla nascita cosicchè il numero medio dei nati vivi da una femmina in un anno è di 11.


LE SCHEDE POSSONO ESSERE REALIZZATE DA UTENTI REGISTRATI
Se pensi che questa scheda sia stata copiata da un nostro utente o sei il proprietario del materiale (foto, testo, ecc.) contenuto in essa contattaci e provvederemo subito a rimuoverla o a citarne la fonte.
 
 
ADvertising

Chi è online

ci sono 8 0 utenti online

Immagine casuale

© 2007 - 2016
Altri nostri siti: trovacuccioli.com - qualazampa.it - inseparabile.com - trovalosubito.com - Normativa Cookie